8° Ecorally Internazionale FIA e 5° Ecorally Press, le classifiche

ECORALLY SAN MARINO – VATICANO, UNA SERRATA DUE GIORNI ALL’INSEGNA DELL’ECOLOGIA E DEI MOTORI

Proclamati i vincitori delle due gare di regolarità riservate ai veicoli a basso impatto ambientale

Premio speciale a Rai 1 per l’impegno a favore della mobilità sostenibile

20Si sono conclusi oggi a Roma l’8° Ecorally San Marino – Città del Vaticano e il 5° Ecorally Press, Rally ecologico di regolarità per giornalisti, competizioni di regolarità su strada dedicate alla mobilità ecologica.

45 i veicoli che hanno raggiunto Piazza San Pietro per assistere all’Angelus di Papa Francesco, portando un messaggio di sostenibilità a favore della tutela dell’ambiente, dopo la speciale benedizione ricevuta durante la prima giornata di gara ad Assisi nel piazzale della Basilica Inferiore di San Francesco dal delegato del Custode del Sacro Convento, che è sceso tra auto e concorrenti in gara.

Tutte le auto partecipanti sono di uso comune, a dimostrazione del fatto che è già possibile muoversi ogni giorno inquinando pochissimo. Non una soluzione sola ma tante, tutte quelle possibili – GPL, metano, idrometano, trazione ibrida, biodiesel  – per andare a costruire quel mix di soluzioni necessarie a fronteggiare le attuali problematiche energetiche e ambientali.

Gli equipaggi in gara hanno percorso, in due giorni, 520 chilometri suddivisi in 2 tappe, con 4 prove segrete a velocità costante rilevate con fotocellula e 23 pressostati di rilevamento del tempo.

Gli equipaggi dell’Ecorally, che è anche gara ufficiale di regolarità inserita nel calendario Coppa FIA Energie Alternative, erano partiti sabato mattina da San Marino alle 08.01, a distanza di un minuto l’uno dall’altro. In un percorso evocativo “Sulle orme di Francesco” hanno poi proseguito per Villa Verucchio (RN), nei pressi del Convento francescano dei Frati Minori, San Leo (RN) in ricordo del dono del monte della Verna, Pieve Santo Stefano (AR) e il convento di Cerbaiolo, La Verna – Santuario (AR), Arezzo, Gubbio, luogo dell’incontro con Fratello Lupo e Assisi, centro mondiale del francescanesimo, fino a Civita Castellana, dove è terminata la prima giornata della manifestazione. Domenica mattina gli equipaggi si sono infine diretti verso Roma, con arrivo conclusivo in Piazza San Pietro, per assistere all’Angelus.

La manifestazione, organizzata da SMRO San Marino Racing Organization, si è svolta con il patrocinio di: Segreteria di Stato per lo Sport e per il Territorio ed Ambiente, Segreteria di Stato per la Sanità, Segreteria di Stato per gli Affari Esteri e Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, nonché dell’Ambasciata d’Italia a San Marino. Sovraintendenza tecnica a cura della F.A.M.S. (Federazione Auto Motoristica Sammarinese); rilevamenti cronometrici della F.S.Cr. (Federazione Sammarinese Cronometristi. Uiga – Unione Italiana Giornalisti Automotive e Consorzio Ecogas hanno collaborato con l’Ecorally mettendo a disposizione di alcuni equipaggi automobili ecologiche a basso impatto ambientale.

La classifica. Per l’8° Ecorally, primo posto a Massimo Liverani e Valeria Strada, Ecomotori Racing Team, su Abarth 500 a metano, secondi Nicola Ventura e Monica Porta di Ecomotori.net su Abarth 500 a GPL, terzi classificati Stefano Pezzi e Valentino Muccini, scuderia Regolaristi Sammarinesi a bordo di Fiat Bravo a metano.

Il 5° Ecorally Press vede sul podio più alto ancora Nicola Ventura e Monica Porta, seguiti da Paolo Benevolo e Fabrizio Giamminuti, Automobile Club d’Italia, su Toyota Auris Hybrid del Centro di Guida Sicura ACI-Sara di Vallelunga, terzi Roberto Chiodi e Oliviero Beha su Renault R4 a GPL, trasformata a gas in collaborazione con Punto Gas, impianto BRC. Trofeo Nello Rosi, in collaborazione con Unione Gas auto, Gas Auto Sud e Vulcangas a Sergio Barducci, capo redattore San Marino RTV e al figlio Alessandro,  in gara a bordo di una C1 a GPL messa a disposizione da Imega.

Premio speciale per l’impegno a favore della mobilità sostenibile a Rai 1, che ha seguito le ultime due edizioni dell’Ecorally con la trasmissione dedicata al mondo dei motori Easy Driver. Il trofeo verrà consegnato al Vice direttore di Rai 1 Ludovico Di Meo, che ha visitato oggi in Piazza San Pietro il parco auto dei veicoli in gara.

Con l’Ecorally San Marino Città del Vaticano, ultima gara in programma per i campionati energie alternative, definite anche le classifiche finali.

Classifica internazionale. Trofeo FIA Energie Alternative Cat. VII&VIII – veicoli ibridi e ad altre Energie Alternative. Per i Conduttori vince Massimo Liverani, Ecomotori Racing Team, secondo Guido Guerrini, team Imega Corse. Per i Navigatori campione mondiale Fulvio Ciervo, Ecomotori Racing Team, seguito da Francesca Olivoni, team Imega Corse. Coppe F.I.A.Energie Alternative per i Costruttori Categoria VII&VIII a Abarth, che torna a vincere un mondiale marche dopo 46 anni.

Classifica italiana. Campionato Italiano Energie Alternative – Regolarità – Categorie VII&VIII. Conduttori, primo Massimo Liverani, Ecomotori Racing Team, seguito da Guido Guerrini, team Imega Corse. Navigatori, si aggiudica il titolo Valeria Strada, Ecomotori Racing Team, secondo Andrea Fovana, Pro Motor Sport.

Classifica San Marino. Campionato Sammarinese Energie Alternative – Regolarità – VII&VIII Conduttori, primo Stefano Pezzi, Regolaristi Sammarinesi. Per i Navigatori, si aggiudica il titolo Valentino Muccini, Regolaristi Sammarinesi.

Appuntamento alla prossima edizione a maggio 2014, l’Ecorally cambia data.

 

L’Ecorally San Marino – Città del Vaticano è una competizione automobilistica internazionale che si svolge su strade pubbliche utilizzando veicoli della produzione di serie o prototipi regolarmente immatricolati e omologati alla circolazione su strade ed autostrade. E’ inserita nel calendario della FIA Alternative Energies Cup , gestita dalla Commissione Energie Alternative della Federazione Internazionale dell’Automobile. Si svolge dal 2006 con base nella Repubblica di San Marino e percorsi che si snodano nel centro Italia.. In seguito, sotto la paternità della FIA sono nate gare analoghe, che da quella di San Marino hanno assunto la denominazione di ecorally.

La manifestazione è valida per la Coppa FIA Energie Alternative con i titoli:

  • Trofeo FIA Energie Alternative per Conduttori e Navigatori Cat. VII&VIII – veicoli

ibridi e ad altre Energie Alternative

  • Coppe F.I.A.Energie Alternative per i Costruttori Categoria VII&VIII.

 Le validità nazionali:

  • Campionato Sammarinese Energie Alternative – Regolarità – VII&VIII Conduttori e Navigatori
  • Campionato Italiano Energie Alternative – Regolarità – Categorie VII&VIII Conduttori e Navigatori

 

Ufficio stampa: Monica Dall’Olio (335 470916) – monica.dallolio1@gmail.com

L’Ecorally on line (info e gallery): www.ecorally.euhttp://www.facebook.com/EcorallySanMarinoCittaDelVaticanohttps://twitter.com/EcorallyRSM